sl-videoporto

Videoporto Genova

Videoporto Genova nasce nell’ambito della grande trasformazione dell’area siderurgica di Cornigliano, nel ponente di Genova, condotta operativamente da Società per Cornigliano S.p.A., la società pubblica incaricata della bonifica dell’area e di progettare il suo rilancio e riqualificazione.

L’arrivo di Genova-Liguria Film Commission (GLFC) nella vicina Villa Bombrini e la creazione del Polo Aziende Creative di Cornigliano (PACC) hanno costruito il primo nucleo di un progetto che necessitava di infrastrutture produttive, peraltro quasi completamente assenti a Genova e in Liguria.

E’ stata quindi individuata una struttura, la palazzina che ospitava gli uffici amministrativi della fabbrica siderurgica, ed è stato effettuato un intervento di manutenzione straordinaria, soprattutto sugli impianti, ma anche con la creazione di spazi per la produzione audiovisiva. I lavori, di un valore complessivo di 850 mila euro, finanziati da Società per Cornigliano e realizzati da ARTE (Agenzia Regionale Territoriale per l’Edilizia) sono stati realizzati in soli 7 mesi.

Il risultato di questo intervento consente oggi a Genova e alla Liguria di offrire ai produttori audiovisivi locali, nazionali ed internazionali, una struttura dotata di moderna sala di posa, camerini, spazi per laboratori, uffici di produzione, foresteria. Il tutto a costi estremamente competitivi. Un porto sicuro, come Genova è sempre stata, per l’attracco di progetti creativi.

Videoporto Genova è gestito da Genova-Liguria Film Commission.

View the embedded image gallery online at:
http://www.glfc.it/it/videoporto#sigFreeId4ac46ef7ee

 

Virtual Tour VideoPorto

virtualtour-videoporto